Ripartiamo!

Come per tutti in Italia, oggi è un giorno un po’ speciale: è come l’inizio di una nuova vita, anzi di un nuovo modo di vivere, usando la necessaria prudenza ma con la possibilità di ricominciare a fare quello che più ci piace fare.

Nel nostro caso, pubblicare e vendere libri.

E dato che il momento contingente ha messo in difficoltà molti di noi, ci siamo guardati in faccia e ci siamo posti il problema di come favorire chi ama la lettura e di come aiutarci a risollevare la nostra piccola attività che – come sa chi ci frequenta – facciamo esclusivamente per passione.

Abbiamo allora deciso di vendere i nostri libri TUTTI a prezzo scontato, ma non potendo per legge fare più del 5% sul prezzo di copertina, abbiamo anche deciso di regalare a chi acquisterà dal nostro sito la spedizione GRATUITA tramite corriere. In questo modo, lo sconto totale sul prezzo di acquisto si aggirerà intorno al 20-25% per la maggior parte dei nostri titoli.

E a questa promozione non sfugge nemmeno la nostra nuova uscita: un bellissimo romanzo di fantascienza (che dunque per noi di Campi di Carta inaugura anche questo genere) di Lorenzo Pagiaro intitolato “Echi dallo spazio profondo“, un’avvincente storia che vi terrà attanagliati per tutte le 500 pagine del racconto e che sarà in PREVENDITA ESCLUSIVA su questo sito fino al 16 maggio, data della sua uscita ufficiale.

Abbiamo fatto il massimo che potevamo, adesso tocca a voi!

Leggi che ti passa

L’epidemia da coronavirus scoppiata all’inizio del 2020 rappresenta una delle più gravi allerte sanitarie mondiali degli ultimi anni ed è stata paragonata a più riprese a quella della SARS del 2003 e a quella della MERS del 2012. Dal 21 febbraio le autorità italiane hanno iniziato a conteggiare una crescita esponenziale dei casi accertati, arrivati nel giro di 48 ore a superare le cento unità, fino ad arrivare agli ultimi provvedimenti decisi dal Governo, che hanno obbligato i cittadini italiani a una sorta di quarantena volontaria allo scopo di bloccare il diffondersi dell’infezione virale.

Forse nessuno di noi si poteva immaginare giorni come questi, in cui viviamo in una sorta di tempo sospeso, tentando di allontanare i brutti pensieri e riempire il tanto tempo a nostra disposizione, reduci come siamo da una vita frenetica e piena di impegni.

Noi di Campi di Carta non siamo editori professionisti: siamo una piccola realtà, associativa e no profit, e quello che facciamo lo facciamo per amore. Abbiamo così deciso di farvi compagnia fino al 30 aprile con i nostri libri, con le loro storie, le poesie, le avventure.

Parte da oggi #LEGGICHETIPASSA  uno SCONTO del 20% (sul cartaceo con consegna veloce compresa, e sugli ebook) per chi acquista sul nostro sito, semplicemente inserendo il codice hey40cdc al momento di passare alla cassa virtuale. Perché un libro è la migliore compagnia per superare i momenti bui come quelli che stiamo vivendo.

INSIEME CE LA FAREMO

Aria nuova a Campi di Carta

Si è tenuta nella mattinata di domenica a Rimini l’annuale riunione dei soci.

Il Vice Presidente uscente Marcello Loprencipe ha illustrato il consuntivo delle attività del 2019. Quindi l’assemblea ha provveduto a rinnovare le cariche del consiglio direttivo di Campi di Carta. Nell’occasione, i due membri storici – oltre che fondatori –  Marcello Rodi e Marcello Loprencipe hanno fatto un passo indietro rassegnando le loro dimissioni, per consentire un ricambio di idee e di entusiasmo.

Dopo una breve discussione, l’assemblea ha conferito la carica di Presidente a Giovanni Guilla, e quella di Vice Presidente a Cristina Semprini Cesari. Claudia Valzania e Alberto Demartinis – in carica dallo scorso anno – sono invece rimasti al loro posto. È stato anche deciso per motivi di opportunità di confermare Marcello Rodi, Presidente uscente, nella carica di legale rappresentante dell’associazione.

Al nuovo consiglio direttivo vanno i migliori auguri di buon lavoro da parte di tutti noi.

Un anno di pagine…

Come ogni anno, pubblichiamo sul nostro sito i numeri e le graduatorie relative alle vendite delle nostre opere. Il ritardo è stato dovuto all’attesa sui numeri di vendita degli ebooks, che ci sono pervenuti solamente alla fine dello scorso mese di gennaio.

Tutte le opere che troverete menzionate nelle nostre graduatorie, e tutta la nostra produzione sarà a disposizione anche di chi vorrà intervenire nella serata del 15 gennaio a Rimini, dove – insieme al BookPostino – racconteremo la nostra esperienza nel campo editoriale e sarà possibile incontrare alcuni dei nostri autori.

Ma veniamo alle classifiche di vendita, iniziando ovviamente con i più venduti dal 2011 ad oggi.

Bestsellers di sempre

1   Maria Extra Vergine di Massimo D’Alonzo

2   Il consulente di Marcello Rodi

3   Il vincente di Fausto Batella

4   Il mio volo magico con Claudio Rocchi di Susanna Schimperna

5   L’ombra del carrubo di Marcello Loprencipe

6   Ho una valigia pronta ai piedi del letto di Maya Matteucci

7   Dimagrire. Una scelta consapevole di Emanuela Scanu

8   Il contanuvole di Marcello Loprencipe

9   Anima nuda di Cristina Semprini Cesari

10 Il castello di Mezzolato di Massimo Mazzieri

 

Ed ora, per quanto riguarda il 2019.

 

Più venduti in assoluto

1 Il venditore di ghiaccio di Marcello Loprencipe

2 Il vincente di Fausto Batella

3 Il mio volo magico con Claudio Rocchi  di Susanna Schimperna

4 L’ombra del carrubo di Marcello Loprencipe

5 Stella fissa di Riccardo Mattii

 

Più venduti nelle librerie

1 Il venditore di ghiaccio di Marcello Loprencipe

2 Il vincente di Fausto Batella

3 Il mio volo magico con Claudio Rocchi di Susanna Schimperna

4 Palmarola di Fabrizio Volterra

5 L’ombra del carrubo di Marcello Loprencipe

 

Più venduti in forma e-book

1 Il vincente di Fausto Batella

2 Dimagrire una scelta consapevole di Emanuela Scanu

3 L’ombra del carrubo di Marcello Loprencipe

4 Il mio volo magico con Claudio Rocchi di Susanna Schimperna

5 Il consulente di Marcello Rodi

 

Più venduti nelle fiere

1 Il venditore di ghiaccio di Marcello Loprencipe

2 Maria Extra Vergine di Massimo D’Alonzo

3 L’androgino di Marcello Rodi

4 Ricordi di un’infanzia troppo breve di Lorenzo Pagiaro

5 Il grido del delfino di Antonio De Sisti

 

Preferiti dai soci

1 Il venditore di ghiaccio di Marcello Loprencipe

2 L’ombra del carrubo di Marcello Loprencipe

3 It’s the truth, isn’t? di Alberto De Martinis

4 L’avversario senza nome di Isabella Rampini

5 Penelope non abita più qui di Cristina Semprini Cesari

Never give up!

Su alcuni articoli (tra cui il recentissimo “Il venditore di ghiaccio“) Amazon ha posto la disponibilità del titolo in uno o due mesi.

Prontamente da noi interpellata, l’assistenza Amazon ci ha così risposto:

La informo che le date di disponibilità mostrate su Amazon.it fanno riferimento alla disponibilità degli articoli presso i magazzini Amazon.
Tale messaggio di disponibilità non è in alcun modo da noi sovrascrivibile e viene automaticamente impostato da un algoritmo che, in base allo stock presente nei nostri magazzini, si aggiorna periodicamente.

Ciò significa che, in base alle unità presenti in magazzino e alla domanda calcolata, il messaggio di disponibilità potrà andare da “Non disponibile” (in genere, quando si hanno a disposizione 0 unità) a “Disponibilità immediata” (quando si ha un numero di unità tali da essere giudicate dall’algoritmo come in grado di soddisfare immediatamente la richiesta calcolata), passando per tutte le fasi intermedie (ad. es. 1-2 mesi, 1-2 settimane, 3-4 giorni ecc.) che si hanno quando i nostri magazzini hanno uno stock limitato dell’ASIN in questione.

Nel caso del libro da lei indicato, ad esempio, è mostrata una disponibilità calcolata in circa 1-2 mesi perché l’algoritmo ha calcolato la presenza di stock ma non tale da garantire disponibilità immediata in base alla richiesta riscontrata.

Le ricordo che lo stock da mantenere è stabilito dall’algoritmo in base alla domanda calcolata per il prodotto interessato, che può a volte essere esistente ma non sufficiente a garantire il mantenimento di stock o vasto stock di determinati articoli.

Le confermo inoltre che tale volume risulta regolarmente ordinabile: ciò significa che, non appena il sistema che gestisce l’emissione degli ordini calcolerà una richiesta sufficiente da parte dei nostri clienti, la sua azienda potrà ricevere ordini che lo riguardino senza alcun ostacolo e il messaggio di disponibilità mostrato online si aggiornerà di conseguenza“.

Questo cosa significa? Semplicemente che basta ordinare i nostri libri, e i mesi di disponibilità caleranno a settimane e poi a giorni.

Siamo purtroppo oramai gestiti da algoritmi come se fossimo dati in un archivio, algoritmi che non hanno né la sensibilità né il discernimento di un essere umano, e che quindi sono assolutamente privi di buonsenso: a farne le spese tempo fa fu anche la copertina de “L’Evangelizzatore” su Facebook, bannata perché a detta dell’algoritmo “incitava alla violenza e al commercio delle armi da fuoco“…

Non demordete allora: noi spediamo i libri ordinati ad Amazon nello spazio massimo di quattro/cinque giorni (quando ci sono giorni non lavorativi nel lasso di tempo). E se proprio non volete attendere mesi, rivolgetevi a IBS (su cui stanno maturando interessantissime novità) o al nostro sito.

Non arrendetevi, mai!

Un ottimo risultato

Si è conclusa domenica sera la nostra terza partecipazione a Più Libri Più Liberi, la kermesse romana che è da tempo riconosciuta come l’evento di promozione più importante in Italia per quanto riguarda la piccola e media editoria. Una manifestazione che ha compiuto la maggiore età (questa la 18^ edizione), ma che non risente affatto del passare del tempo, e che quest’anno ha nuovamente superato il muro delle centomila presenze paganti.

Moltissimi – più di 1800 – gli ospiti italiani e internazionali che hanno partecipato, confermando PLPL come uno degli eventi culturali più importanti della Capitale e dell’intero Paese.

Anche noi, nel nostro piccolo, abbiamo ottenuto un risultato a dir poco rilevante ottenendo un incremento del 40% circa delle vendite rispetto alla scorsa edizione: vendite trainate soprattutto dalla nostra ultima uscita Il venditore di ghiaccio di Marcello Loprencipe, e che hanno coinvolto bel 13 dei nostri titoli senza distinzione di genere e di data di pubblicazione, a dimostrazione di una scelta qualitativa in grado di pagare anche nel tempo.

Incoraggiati da tale risultato, siamo lieti di dare appuntamento ai nostri amici lettori e soci alla prima edizione di LibriAmo, che si svolgerà presso l’ex Arsenale Austriaco di Verona dal 1 al 3 maggio prossimi, e il cui ingresso sarà gratuito.

Come sempre, vi aspettiamo!

Torniamo nella Nuvola!

Per il terzo anno consecutivo la Nuvola di Fuksas, il nuovo centro congressi di Roma EUR, ci accoglierà nelle sue viscere in occasione dell’edizione 2019 della manifestazione Più Libri Più Liberi, la grande fiera dell’editoria indipendente che si tiene ogni anno all’inizio del mese di Dicembre.

È un appuntamento irrinunciabile per chiunque ama la lettura e l’architettura, un connubio di emozioni composto da pagine e strutture ardite, carta e metallo che sembra liquido per come l’archistar Fuksas ha ideato e concepito la sua opera. Cinque giornate dove scoprire le novità e i cataloghi di oltre cinquecento editori, incontrare autori, assistere a performance musicali, reading e dibattiti. Un’occasione da non perdere per lettori e addetti ai lavori. A questo link potrete trovare tutte le informazioni e gli eventi di questa edizione.

Tra questi cinquecento ci saremo anche noi, nel nostro piccolo spazio condiviso con gli amici di Gioant, editore con cui condividiamo da sempre questa e molte altre avventure. Saremo, come negli anni precedenti, allo stand A68: vi aspettiamo.

Tariffe

Biglietto Tariffa Descrizione
Intero
ACQUISTABILE IN FIERA
E ONLINE
10€ Adulti
Gratuito
ACQUISTABILE SOLO IN FIERA
Gratuito Bambini 0-5 anni; disabili + accompagnatore
Ridotto
ACQUISTABILE SOLO IN FIERA
5€ Ragazzi 6-18 anni; studenti universitari muniti di libretto il mercoledì, giovedì e venerdì
Convenzionato
ACQUISTABILE SOLO IN FIERA
8€ Visitatori con biglietto Atac vidimato in giornata, Carta Metrebus Red, Carta ÈRoma,
Tessera Bibliocard, soci Cartafreccia in possesso di biglietto Frecce per Roma, possessori di biglietto Intercity per Roma, abbonati Regionali e possessori di biglietto di corsa semplice regionale o sovraregionale diretto a Roma; Over 65
Family
(adulto+ragazzi)
ACQUISTABILE SOLO ONLINE
10€ + 5€ Adulti + ridotti ragazzi.
L’opzione family consente di acquistare online uno o più biglietti interi e uno o più biglietti ridotti ragazzi.
Pass Professionale
ACQUISTABILE IN FIERA
E ONLINE
15€ Editori, librai, bibliotecari, promotori e distributori librari, insegnanti,
autori/illustratori, traduttori editoriali che abbiano effettuato la procedura di accredito.
Il Pass è valido per tutti i giorni della manifestazione.

Come arrivare

In auto – uscita n. 26 (Roma Eur) del Grande Raccordo Anulare in direzione centro città, proseguire per circa 3 km fino all’incrocio con Viale Asia (sulla destra).

In treno – dalla stazione Termini prendere la Metro B direzione Laurentina, fermata EUR Fermi. Dalla fermata, 5 minuti a piedi seguendo Viale Shakespeare fino all’incrocio con Viale Europa.

Dall’Aeroporto Leonardo Da Vinci – dall’aeroporto prendere il servizio metropolitana FR1 in direzione Fara Sabina-Orte fino alla fermata Villa Bonelli, poi prendere il bus 780 (Nervi Palazzo Sport) e scendere ad Europa/Tolstoi. Successivamente proseguire su Viale Europa verso Via Cristoforo Colombo fino all’incrocio con Viale Asia.

Dall’Aeroporto di Ciampino – dall’aeroporto prendere il Bus 720 (Laurentina MB) fino a Laurentina, successivamente prendere la Metro B in direzione Rebibbia e scendere alla fermata Eur Fermi, procedere su Viale Shakespeare fino all’incrocio con Viale Europa.

 

Un nuovo inizio

Era diverso tempo che non uscivamo con un editoriale. L’ultimo riguardava la scomparsa del nostro ex-presidente, fondatore e soprattutto amico Fausto Batella. È rimasto lì a lungo, forse perché ci risultava faticoso doverci distaccare completamente da lui, anche se sappiamo bene che Fausto sarà celato ai nostri occhi ma di certo non ai nostri cuori.

Torniamo a scrivere queste poche righe per annunciare l’uscita, il 9 novembre (in occasione della Fiera della Microeditoria a Chiari), del nuovo lavoro di Marcello Loprencipe: Il venditore di ghiaccio.

Il venditore di ghiaccio è un personaggio che chi ama i libri di Loprencipe conosce già bene: era infatti uno dei personaggi minori contenuto ne L’ombra del carrubo, il penultimo lavoro dell’autore. Era forse tra i personaggi più interessanti di quell’opera, tanto che Marcello Loprencipe ha deciso di svilupparlo con un nuovo romanzo. Ne scaturisce una sorta di Forrest Gump nostrano, che a differenza del personaggio del film di Zemeckis attraversa non la grande storia degli Stati Uniti, bensì la piccola storia italiana dalla civiltà rurale alla nostra rivoluzione industriale, ai disagi sociali, la migrazione economica e il terrorismo degli anni di piombo. Ma come Forrest Gump lo fa quasi con un inconsapevole candore, trovandosi spesso invischiato in affari anche più grandi di lui.

Una storia commovente, che va assolutamente letta.

Per questo motivo Campi di Carta ha messo in prevendita il titolo: la versione ebook è già acquistabile da oggi su questa pagina, mentre il libro potrà essere ordinato e verrà spedito a partire dal 18 ottobre prossimo.

Non perdete l’occasione di fare anche voi la conoscenza di Nicola, il venditore di ghiaccio. Ne vale davvero la pena.

Una gran brutta notizia

A volte nella vita ci si trova a dover comunicare cose che non avremmo mai voluto nemmeno pensare. È proprio questo il caso di oggi.

Stamattina, improvvisamente, ci ha lasciato il nostro amico Fausto Batella. Se lo è portato via un arresto cardiocircolatorio.

Davanti a cose così ineluttabili si resta senza parole, attanagliati come si è dal dolore e dall’enormità della perdita. E non possiamo fare a meno di pensare a quello che sta provando la sua famiglia, a cui va il nostro più caloroso ed affettuoso abbraccio.

Raccontare in poche parole chi era Fausto non è cosa semplice. Legato a doppia mandata alla storia del football americano in Italia, che ha seguito dalla prima partita e poi anche praticato per breve tempo con i Mowers Castelgiorgio, cantore della parabola dei Gladiatori Roma nel suo ultimo, bellissimo lavoro edito proprio da Campi di Carta, di cui è stato anima, fondatore e presidente fino al 2015, editore e direttore di Leasing Time, commentatore sportivo per Dahlia TV, e poeta (cosa che molti ignorano).

Lascia una serie di titoli di successo sugli sport americani e sui paisà che li hanno onorati, molti dei quali tradotti anche all’estero. Lascia una bellissima biografia di Vince Lombardi, uno dei nostri successi editoriali, e anche una raccolta di poesie in cui traspare la bontà d’animo e la sensibilità che erano parte del suo carattere, sapientemente celate dietro un aspetto burbero generato dalla sua innata timidezza.

Ma la cosa più dolorosa è che era un nostro amico, sempre disponibile a consigliare ed aiutare, e che senza di lui probabilmente la nostra associazione non sarebbe mai nata.

L’abbraccio più affettuoso va, come detto, alla sua signora e al figlio Alessio, da sempre nostro collaboratore. Purtroppo adesso dovremo imparare a fare a meno del nostro amico Fausto: anche se lui non ci lascerà mai, radicato com’è nel nostro cuore.

Tiriamo le somme…

Com’è oramai consuetudine, tracciamo un bilancio delle opere edite dalla nostra associazione per l’anno appena trascorso.
C’è soddisfazione nel constatare che una delle opere che ci ha impegnati maggiormente da un punto di vista qualitativo, quanto a grafica e formato, sia in testa fra i libri venduti nelle librerie (cartaceo), fra quelli maggiormente acquistati dai nostri soci e risulti in testa nel volume complessivo vendite 2018. Parliamo di “Gladiatori Roma: quarant’anni di football americano”.
Sempre Fausto Batella occupa il 1° posto con “Il Vincente” per quanto riguarda gli e-book venduti. “Il consulente” e “Dimagrire, una scelta consapevole” sono ancora capaci di piazzarsi 3° fra gli e-book, rispettivamente a 6 e 5 anni dalla loro uscita, mentre i soci premiano “Il Castello di Mezzolato” ed il libro fotografico fresco di stampa, “It’s truth, isn’t?”.
Fa piacere vedere “Il grido del delfino” primo nelle vendite in fiera, dove bene si sono comportati anche “L’evangelizzatore” e “Penelope non abita più qui”.
Da segnalare “L’ombra del carrubo” presente nei primi 3 posti in tutte le categorie.

I PIU’ VENDUTI NEL 2018 COMPLESSIVO
1° Gladiatori Roma: quarant’anni di football americano
2° Il vincente
3° L’ombra del carrubo

I PIU’ VENDUTI NELLE LIBRERIE 2018
1° Gladiatori Roma: quarant’anni di football americano
2° Il vincente
3° L’ombra del carrubo

GLI e-BOOK PIU’ VENDUTI NEL 2018
1° Il vincente
2° L’ombra del carrubo
3° Dimagrire una scelta consapevole
3° Il consulente

PIU’ ACQUISTATI NEL 2018 DAI SOCI
1° Gladiatori Roma: quarant’anni di football americano
2° It’s truth, isn’t?
2° Il castello di Mezzolato
2° L’ombra del carrubo

PIU’ VENDUTI NELLE FIERE 2018
1° Il grido del delfino
2° L’ombra del carrubo
2° Penelope non abita più qui
2° L’Evangelizzatore

Per quanto riguarda i record di vendite storiche, “Maria Extra Vergine” resta complessivamente il titolo più venduto di sempre, lo è anche nelle fiere e risulta presente in tutte le classifiche, mentre nelle librerie è “Il mio Volo Magico con Claudio Rocchi” a prevalere.

Cambiamenti…

Si è tenuta sabato a Ca’ la Ghironda, nei pressi di Bologna, l’assemblea dei soci di Campi di Carta. È stata una bella occasione per rivedersi e per passare qualche piacevole ora insieme parlando di ciò che più amiamo, i libri.

Il nostro Vice Presidente ha illustrato i risultati conseguiti nel 2018, ha anticipato il piano editoriale per il 2019, e poi tutti insieme abbiamo ragionato su come fare per rendere la nostra associazione più viva ed efficace che mai.

Si trattava di una scadenza importante, perché occorreva rinnovare il Consiglio Direttivo, giunto dopo tre anni a fine mandato. Come da statuto, due dei quattro posti sono stati assegnati ai fondatori dell’associazione. Per i restanti due, sono stati eletti Alberto De Martinis e Claudia Valzania che entrano a pieno titolo nel direttivo di Campi di Carta a partire da oggi.

Un sentito e sincero ringraziamento va a Cristina Semprini Cesari e Gianfranca Garavini, consiglieri uscenti, che hanno portato sulle loro spalle il peso di questa responsabilità in modo eccellente negli ultimi tre anni, e che di sicuro non faranno mancare ancora il loro capace e competente parere alla nostra associazione.

Di nuovo nella Nuvola

Ebbene si, torniamo sul luogo del “delitto”!

Anche quest’anno parteciperemo a Più Libri Più Liberi, la fiera dell’editoria indipendente più importante d’Italia, che si svolgerà di nuovo nella spettacolare installazione della Nuvola, ideata dall’archistar Massimiliano Fuksas.

La manifestazione, che si svolgerà dal 5 al 9 dicembre 2018, ha accolto lo scorso anno 490 espositori rappresentativi dei molteplici campi di specializzazione della piccola e media editoria e con una provenienza diffusa su tutto il territorio nazionale.

Parallelamente, distribuito in spazi diversi per natura e capienza – dal Caffè letterario allo Spazio Ragazzi, passando per le sale conferenze – il programma culturale ha proposto un ricco palinsesto di convegni, incontri, presentazioni e performance: oltre 550 eventi, che hanno visto protagonisti circa 1.500 relatori (tra scrittori, filosofi, musicisti, compositori, cantautori, critici, giornalisti, sceneggiatori, registi, attori, scienziati, illustratori, fumettisti, politici e rappresentanti delle istituzioni), per un pubblico numeroso e attento, con momenti di affollamento tali da costringere alla limitazione degli ingressi in sala.

Il pubblico, che più di ogni altro fattore ha sancito il successo dell’iniziativa sin dalla prima edizione del 2002, ha superato le 100.000 presenze. Si tratta di un pubblico eterogeneo, diverso per età, interessi, motivazioni, profilo professionale.

Un appuntamento dunque irrinunciabile per chi ama leggere e scrivere, a cui ci auguriamo vorrete partecipare in massa. Ci troverete, come lo scorso anno, allo stand A68 (marcato in giallo e segnato sulla mappa con il nostro logo); e per tutti coloro che vorranno visitarci, ed acquistare una delle nostre opere, praticheremo su TUTTI i titoli – anche i più recenti – almeno il 20% di sconto sul prezzo di copertina di ogni vostro acquisto.

Non perdete questa occasione: ci vediamo nella Nuvola!

Come arrivare alla Nuvola

In auto – uscita n. 26 (Roma Eur) del Grande Raccordo Anulare in direzione centro città, proseguire per circa 3 km fino all’incrocio con Viale Asia (sulla destra).

In treno – dalla stazione Termini prendere la Metro B direzione Laurentina, fermata EUR Fermi. Dalla fermata, 5 minuti a piedi seguendo Viale Shakespeare fino all’incrocio con Viale Europa.

Dall’Aeroporto Leonardo Da Vinci – dall’aeroporto prendere il servizio metropolitana FR1 in direzione Fara Sabina-Orte fino alla fermata Villa Bonelli, poi prendere il bus 780 (Nervi Palazzo Sport) e scendere ad Europa/Tolstoi. Successivamente proseguire su Viale Europa verso Via Cristoforo Colombo fino all’incrocio con Viale Asia.

Dall’Aeroporto di Ciampino – dall’aeroporto prendere il Bus 720 (Laurentina MB) fino a Laurentina, successivamente prendere la Metro B in direzione Rebibbia e scendere alla fermata Eur Fermi, procedere su Viale Shakespeare fino all’incrocio con Viale Europa.