In offerta!

Tienimi nel tempo

Un libro di Francesca Gattuso

(1 recensione del cliente)

4,9912,35

Il diario lucido di un’odissea personale.

Svuota
ISBN: --
Collana:
Genere: , , , , , ,

Descrizione

Scorre velocissimo. Si arresta. Ritorna. Procede di nuovo. Si dilata. Si comprime. A volte lo utilizziamo a nostro favore, alle volte lo regaliamo agli altri, alle volte lo sprechiamo. E’ un regalo prezioso e secondo alcuni è la sostanza di cui siamo fatti.
È il tempo il vero protagonista di questo libro che accompagna la storia vera di Francesca, alla quale viene diagnosticata… la sua mortalità, quella che ci accomuna tutti ma preferiamo tenere lontana dai nostri pensieri quotidiani. Inizia così il suo viaggio a ritroso nei ricordi e tra le speranze silenziose.
Ed è proprio il tempo a suggerirle la possibilità di stare dentro la propria vita, così da potersi presentare con serenità ad un appuntamento al quale nessuno di noi può mancare.
Accanto a lei vecchie conoscenze e nuovi incontri e un personaggio dal quale nessuno vorrebbe mai ricevere una telefonata.

Informazioni aggiuntive

Peso 250 g
Formato

Libro, ePub

Numero di pagine

124

Data di uscita

8 marzo 2021

1 recensione per Tienimi nel tempo

  1. Giovanni

    “Tienimi nel tempo” è molte cose insieme, tutte autenticamente pregevoli e capaci di coesistere senza che nessuna prevalga sulle altre confinandole ai margini. E’ un’opera prima che stupisce per pulizia di scrittura, incisività, precisione e scorrevolezza. E’ un diario personale, intimo e spietato, lucido come la luce che illumina il teatro di un intervento chirurgico. E’ una preghiera sommessa ma convinta, intrisa di fervore nei riguardi del detentore di tutto il tempo. E’ una cavalcata filosofica che riflette sul valore del tempo, con l’ambivalenza e le contraddizioni che ciascuno di noi ha nei confronti di questo meccanismo infernale che scorre, nei suoi tic-toc che ci inghiottono pian piano mentre abbiamo l’illusione di contarli uno a uno. E’ un industrioso congegno di realtà e fantasia, con personaggi inventati che abitano la medesima scena di altri vivi e vegeti nel piano della realtà. E’ una carezza piena di gratitudine e compassione verso chi ha già concluso il suo viaggio, amicizie care e preziose, guaritori apparentemente improbabili eppure dotati di facoltà taumaturgiche. Un affresco collettivo nel quale spicca e si staglia, in una dimensione scintillante, lo sguardo coraggioso e umile al contempo della protagonista: l’unico modo di battere il tempo è viverlo veramente. Non rimandare, non sognare, vivere. Per queste ragioni -nonostante il testo si fermi sulla soglia di un tempo che non ci è dato conoscere – siamo certi della vittoria della protagonista e le assicuriamo che sì, sapremo tenerla con noi nel nostro tempo.

Aggiungi una recensione

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *