In offerta!

Olmo

Un libro di Marcello Loprencipe

(1 recensione del cliente)

4,9914,25

Un romanzo che spinge a riflettere su alcuni dei grandi temi esistenziali, quelli dell’amicizia, dell’amore e della fugacità del tempo.

Svuota
ISBN: --
Collana:
Genere:

Descrizione

Viola è ufficiale giudiziario, ha quarantadue anni e deve notificare a Margherita, prossima ai novanta, l’avvio di una procedura di sfratto, ma strane coincidenze fanno sì che la consegna dell’avviso venga di volta in volta rinviata. Una panchina all’interno del grande cortile di un complesso edilizio costruito negli anni ’30 del secolo scorso a Roma diventa così il luogo d’incontro fra le due donne, che iniziano poco alla volta e in modo graduale a raccontarsi le loro vite. Dalle parole che si scambiano affiorano la solitudine di cui entrambe soffrono, i fallimenti sentimentali di Viola, ma soprattutto il grande e unico amore di Margherita. E poi ci sono le bambole e i burattini accatastati sulle sedie e sulle poltrone nella casa dell’anziana donna, e un vecchio maglione capace ancora di diffondere il suo profumo e di evocare sogni.
Il caso, o chi per lui, a volte ci fa conoscere vite, trascorsi che altrimenti avremmo ignorato. Spesso si tratta di ricordi legati a chi non c’è più e che poco potrebbero resistere di fronte all’onda tumultuosa della grande Storia. Ma fin quando ci sarà qualcuno che li conserverà e ce li racconterà, quelle vite continueranno a esistere.
Un romanzo che spinge a riflettere su alcuni dei grandi temi esistenziali, quelli dell’amicizia, dell’amore e della fugacità del tempo.

Informazioni aggiuntive

Peso 300 g
Formato

Libro, ePub

Numero di pagine:

160

Data di uscita

15 settembre 2019

1 recensione per Olmo

  1. claudiazuccarini

    Marcello Loprencipe ci delizia con un romanzo poetico, intimo. Sembra essere tornato l’autore sognante de Il contanuvole, ma con un carico di esperienza ed emotività denso, da centellinare.
    Ogni vita dovrebbe essere raccontata ad altri, affinché non se ne perda la memoria,  ogni vita meriterebbe di essere ricordata nella sua unicità.
    Margherita e Viola sono due donne apparentemente lontane, diverse, eppure le loro strade si incrociano per renderle indispensabili l’una per l’altra. Entrambe hanno bisogno di raccontare, di essere accolte, ascoltate.
    La cornice storica degli eventi narrati è poco nota ed anch’essa merita di non essere dimenticata, come la vita di Margherita.
    Le pagine scorrono veloci, emozionanti e lasciano un non so che di malinconico, per l’inevitabile finire della vita forse o per lo scrupolo di non aver prestato ascolto a tante altre storie, smarrite nell’oblio.
    Edito da Campi di Carta, Olmo giungerà a molti lettori, non solo nelle loro mani…

Aggiungi una recensione

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Ti potrebbe interessare…