Leggi che ti passa

L’epidemia da coronavirus scoppiata all’inizio del 2020 rappresenta una delle più gravi allerte sanitarie mondiali degli ultimi anni ed è stata paragonata a più riprese a quella della SARS del 2003 e a quella della MERS del 2012. Dal 21 febbraio le autorità italiane hanno iniziato a conteggiare una crescita esponenziale dei casi accertati, arrivati nel giro di 48 ore a superare le cento unità, fino ad arrivare agli ultimi provvedimenti decisi dal Governo, che hanno obbligato i cittadini italiani a una sorta di quarantena volontaria allo scopo di bloccare il diffondersi dell’infezione virale.

Forse nessuno di noi si poteva immaginare giorni come questi, in cui viviamo in una sorta di tempo sospeso, tentando di allontanare i brutti pensieri e riempire il tanto tempo a nostra disposizione, reduci come siamo da una vita frenetica e piena di impegni.

Noi di Campi di Carta non siamo editori professionisti: siamo una piccola realtà, associativa e no profit, e quello che facciamo lo facciamo per amore. Abbiamo così deciso di farvi compagnia fino al 30 aprile con i nostri libri, con le loro storie, le poesie, le avventure.

Parte da oggi #LEGGICHETIPASSA  uno SCONTO del 20% (sul cartaceo con consegna veloce compresa, e sugli ebook) per chi acquista sul nostro sito, semplicemente inserendo il codice hey40cdc al momento di passare alla cassa virtuale. Perché un libro è la migliore compagnia per superare i momenti bui come quelli che stiamo vivendo.

INSIEME CE LA FAREMO

Never give up!

Su alcuni articoli (tra cui il recentissimo “Il venditore di ghiaccio“) Amazon ha posto la disponibilità del titolo in uno o due mesi.

Prontamente da noi interpellata, l’assistenza Amazon ci ha così risposto:

La informo che le date di disponibilità mostrate su Amazon.it fanno riferimento alla disponibilità degli articoli presso i magazzini Amazon.
Tale messaggio di disponibilità non è in alcun modo da noi sovrascrivibile e viene automaticamente impostato da un algoritmo che, in base allo stock presente nei nostri magazzini, si aggiorna periodicamente.

Ciò significa che, in base alle unità presenti in magazzino e alla domanda calcolata, il messaggio di disponibilità potrà andare da “Non disponibile” (in genere, quando si hanno a disposizione 0 unità) a “Disponibilità immediata” (quando si ha un numero di unità tali da essere giudicate dall’algoritmo come in grado di soddisfare immediatamente la richiesta calcolata), passando per tutte le fasi intermedie (ad. es. 1-2 mesi, 1-2 settimane, 3-4 giorni ecc.) che si hanno quando i nostri magazzini hanno uno stock limitato dell’ASIN in questione.

Nel caso del libro da lei indicato, ad esempio, è mostrata una disponibilità calcolata in circa 1-2 mesi perché l’algoritmo ha calcolato la presenza di stock ma non tale da garantire disponibilità immediata in base alla richiesta riscontrata.

Le ricordo che lo stock da mantenere è stabilito dall’algoritmo in base alla domanda calcolata per il prodotto interessato, che può a volte essere esistente ma non sufficiente a garantire il mantenimento di stock o vasto stock di determinati articoli.

Le confermo inoltre che tale volume risulta regolarmente ordinabile: ciò significa che, non appena il sistema che gestisce l’emissione degli ordini calcolerà una richiesta sufficiente da parte dei nostri clienti, la sua azienda potrà ricevere ordini che lo riguardino senza alcun ostacolo e il messaggio di disponibilità mostrato online si aggiornerà di conseguenza“.

Questo cosa significa? Semplicemente che basta ordinare i nostri libri, e i mesi di disponibilità caleranno a settimane e poi a giorni.

Siamo purtroppo oramai gestiti da algoritmi come se fossimo dati in un archivio, algoritmi che non hanno né la sensibilità né il discernimento di un essere umano, e che quindi sono assolutamente privi di buonsenso: a farne le spese tempo fa fu anche la copertina de “L’Evangelizzatore” su Facebook, bannata perché a detta dell’algoritmo “incitava alla violenza e al commercio delle armi da fuoco“…

Non demordete allora: noi spediamo i libri ordinati ad Amazon nello spazio massimo di quattro/cinque giorni (quando ci sono giorni non lavorativi nel lasso di tempo). E se proprio non volete attendere mesi, rivolgetevi a IBS (su cui stanno maturando interessantissime novità) o al nostro sito.

Non arrendetevi, mai!

Torniamo nella Nuvola!

Per il terzo anno consecutivo la Nuvola di Fuksas, il nuovo centro congressi di Roma EUR, ci accoglierà nelle sue viscere in occasione dell’edizione 2019 della manifestazione Più Libri Più Liberi, la grande fiera dell’editoria indipendente che si tiene ogni anno all’inizio del mese di Dicembre.

È un appuntamento irrinunciabile per chiunque ama la lettura e l’architettura, un connubio di emozioni composto da pagine e strutture ardite, carta e metallo che sembra liquido per come l’archistar Fuksas ha ideato e concepito la sua opera. Cinque giornate dove scoprire le novità e i cataloghi di oltre cinquecento editori, incontrare autori, assistere a performance musicali, reading e dibattiti. Un’occasione da non perdere per lettori e addetti ai lavori. A questo link potrete trovare tutte le informazioni e gli eventi di questa edizione.

Tra questi cinquecento ci saremo anche noi, nel nostro piccolo spazio condiviso con gli amici di Gioant, editore con cui condividiamo da sempre questa e molte altre avventure. Saremo, come negli anni precedenti, allo stand A68: vi aspettiamo.

Tariffe

Biglietto Tariffa Descrizione
Intero
ACQUISTABILE IN FIERA
E ONLINE
10€ Adulti
Gratuito
ACQUISTABILE SOLO IN FIERA
Gratuito Bambini 0-5 anni; disabili + accompagnatore
Ridotto
ACQUISTABILE SOLO IN FIERA
5€ Ragazzi 6-18 anni; studenti universitari muniti di libretto il mercoledì, giovedì e venerdì
Convenzionato
ACQUISTABILE SOLO IN FIERA
8€ Visitatori con biglietto Atac vidimato in giornata, Carta Metrebus Red, Carta ÈRoma,
Tessera Bibliocard, soci Cartafreccia in possesso di biglietto Frecce per Roma, possessori di biglietto Intercity per Roma, abbonati Regionali e possessori di biglietto di corsa semplice regionale o sovraregionale diretto a Roma; Over 65
Family
(adulto+ragazzi)
ACQUISTABILE SOLO ONLINE
10€ + 5€ Adulti + ridotti ragazzi.
L’opzione family consente di acquistare online uno o più biglietti interi e uno o più biglietti ridotti ragazzi.
Pass Professionale
ACQUISTABILE IN FIERA
E ONLINE
15€ Editori, librai, bibliotecari, promotori e distributori librari, insegnanti,
autori/illustratori, traduttori editoriali che abbiano effettuato la procedura di accredito.
Il Pass è valido per tutti i giorni della manifestazione.

Come arrivare

In auto – uscita n. 26 (Roma Eur) del Grande Raccordo Anulare in direzione centro città, proseguire per circa 3 km fino all’incrocio con Viale Asia (sulla destra).

In treno – dalla stazione Termini prendere la Metro B direzione Laurentina, fermata EUR Fermi. Dalla fermata, 5 minuti a piedi seguendo Viale Shakespeare fino all’incrocio con Viale Europa.

Dall’Aeroporto Leonardo Da Vinci – dall’aeroporto prendere il servizio metropolitana FR1 in direzione Fara Sabina-Orte fino alla fermata Villa Bonelli, poi prendere il bus 780 (Nervi Palazzo Sport) e scendere ad Europa/Tolstoi. Successivamente proseguire su Viale Europa verso Via Cristoforo Colombo fino all’incrocio con Viale Asia.

Dall’Aeroporto di Ciampino – dall’aeroporto prendere il Bus 720 (Laurentina MB) fino a Laurentina, successivamente prendere la Metro B in direzione Rebibbia e scendere alla fermata Eur Fermi, procedere su Viale Shakespeare fino all’incrocio con Viale Europa.

 

Il 2017 in numeri

Come tutti gli anni, anche se un po’ in ritardo a causa dell’attesa dovuta al rendiconto degli e-book venduti su internet e tramite il nostro sito, eccoci qui a commentare quelli che – seppure nel nostro piccolo ambito – sono stati i best seller del 2017.

Come sempre non mancano le sorprese, le new entry e i grandi “classici”.

Ma bando alle chiacchiere, scopriamo insieme le varie classifiche.

I TITOLI PIÙ VENDUTI NEL 2017

1° L’ombra del carrubo
2° Il Vincente
3° L’Evangelizzatore

I TITOLI PIÙ VENDUTI NELLE LIBRERIE 2017

1° L’ombra del carrubo
2° Il Vincente
3° Il respiro del tempo

GLI E-BOOK PIÙ VENDUTI NEL 2017

1° L’ombra del carrubo
2° Il Vincente
3° Dimagrire una scelta consapevole

I TITOLI PIÙ ACQUISTATI NEL 2017 DAI SOCI

1° L’ombra del carrubo
2° L’Evangelizzatore
3° Penelope non abita più qui

I TITOLI PIÙ VENDUTI NELLE FIERE 2017

1° L’ombra del carrubo
2° L’Evangelizzatore
3° Penelope non abita più qui

I TITOLI PIÙ VENDUTI DI SEMPRE

1° Maria Extra Vergine
2° Il Consulente
3° Il mio volo magico con Claudio Rocchi
4° Ho una valigia pronta ai piedi del letto
5° Il Vincente

I TITOLI PIÙ VENDUTI DI SEMPRE NELLE LIBRERIE

1° Il mio volo magico con Claudio Rocchi
2° Maria Extra Vergine
3° Il Vincente
4° L’ombra del carrubo
5° Ho una valigia pronta ai piedi del letto

GLI E-BOOK PIÙ VENDUTI DI SEMPRE

1° Il Consulente
2° Dimagrire una scelta consapevole
3° Il Vincente
4° Maria Extra Vergine
5° Il mio volo magico con Claudio Rocchi

I TITOLI PIÙ ACQUISTATI DI SEMPRE DAI SOCI

1° Il contanuvole
2° L’ombra del carrubo
3° Anima nuda
4° Maria Extra Vergine
5° Apocalypse

I TITOLI PIÙ ACQUISTATI DI SEMPRE ALLE FIERE

1° Maria Extra Vergine
2° Il mio volo magico con Claudio Rocchi
3° L’Evangelizzatore
4° Il Vincente
5° Il Consulente

Si chiude così un anno fatto di grandi soddisfazioni, l’anno che ci ha visto esordire brillantemente a “Più Libri Più Liberi” e che speriamo possa essere un ottimo viatico per l’imminente nostro prossimo impegno, quello che ci vedrà a Modena il 24 e 25 marzo prossimi a BUK, dove presenteremo la nostra ultima uscita, Gladiatori Roma 1973-2013: 40 anni di football americano.

«Ὃν οἱ θεοὶ φιλοῦσιν, ἀποθνὴσκει νέος»

«Muor giovane colui che al cielo è caro».

Questa frase di Menandro (hon oi theoi philusin, apothnēskei neos), nota soprattutto grazie alla citazione fattane da Leopardi (epigrafe del suo Amore e morte), è diventata consolatoria cifra laica per la morte giovanile. Il pensiero si trova sparso in molti luoghi. «Quem di dilugunt adulescens moritur» afferma Plauto (Bacchides, 816). Espressioni analoghe si trovano in detti popolari tedeschi e inglesi, Byron lo ripropone nel suo Il pellegrinaggio del giovane Aroldo.

La citiamo qui non a caso, perché verso la fine di giugno ci imbattemmo in una notizia che raccontava la storia di quella che ora è conosciuta come la Biblioteca di Elisa. La storia di Elisa Scala, 11 anni, mancata nel giro di tre giorni per colpa di una leucemia fulminante il 5 ottobre del 2015, ci ha molto toccato. Elisa era una bimba che amava la lettura sopra ogni cosa, e amava anche scrivere, come molti di noi che frequentiamo questo sito e la nostra associazione.

Toccati dall’idea di papà Giorgio, abbiamo deciso di regalare alla biblioteca di Elisa tutta la nostra produzione. Un gesto istintivo, un gesto di semplice comunanza perché siamo certi del fatto che Elisa, se avesse avuto il tempo che le è stato rubato da una vita matrigna, forse si sarebbe interessata a noi e agli scopi che ci animano: quello – principalmente – di realizzare il sogno di chiunque ami scrivere.

A questo proposito, ci saranno ulteriori novità in ambito associativo: vogliamo scrollarci di dosso l’infame etichetta che qualcuno malevolmente ci ha appiccicato addosso. Non siamo – e non saremo mai – editori a pagamento, dato che non abbiamo mai intascato un solo soldo dei proventi dei nostri libri, devolvendoli ogni anno a  una causa meritevole. Cambieremo il nostro statuto, ma di questo parleremo a tempo debito.

Per tutti coloro che volessero saperne di più sulla Biblioteca di Elisa, vi rimandiamo al bellissimo servizio pubblicato sul sito Roma Today.

il video del servizio di Chiara del Gaudio sulla Biblioteca di Elisa in angolo del caffè su RAI1 del 21 gennaio 2017

Posted by La Biblioteca DI ELISA on Sonntag, 22. Januar 2017

Buone vacanze (e qualche numero)…

Come ogni anno, siamo giunti allo snodo cruciale delle vacanze estive: l’Associazione resterà chiusa per tutto il mese di Agosto, e gli ordini arrivati in questo periodo verranno smistati alla riapertura, i primi di settembre.

Continue reading

Cosa ci aspetta?

Arriva un’altra estate e di nuovo riparte la corsa al libro per la spiaggia o, più in generale per il relax vacanziero.

Noialtri, reduci dall’esperienza di Vimercate, siamo già impegnati e proiettati verso settembre, quando parteciperemo alla quinta edizione di TreviglioLibri (trovate i particolari dell’appuntamento qui) e inizieremo una stretta collaborazione con Autori Riuniti e il Bookpostino, di cui fa già parte la nostra Cristina Semprini Cesari e che speriamo ci faccia fare un ulteriore salto di qualità fino a portarci alla prossima edizione del Salone di Torino.

Che cos’è un Bookpostino? Semplicemente un postino che al posto di consegnare la posta e sgradite bollette, viene a casa a tua per consegnarti il libro da te ordinato, scambiando anche qualche chiacchiera su questa o quell’opera. La prima città in cui si è sviluppata questa attività è stata Torino circa un anno fa, ma il Bookpostino – oltre a essere sbarcato a Rimini – potrebbe arrivare presto anche in altre città, grazie al “reclutamento” che sta svolgendo il suo creatore Sante Altizio, creativo storyteller torinese. Presto un link al Bookpostino campeggerà anche sulle nostre pagine, per permettere ai nostri amici di usufruire nel modo migliore di questo servizio innovativo.

E poi, ci sono le nostre uscite: l’ultima, una bellissima raccolta di poesie di Giovanni Cacìa intitolata Il respiro del tempo. Ma molti altri nostri autori stanno alacremente creando novità per i prossimi mesi. Sulla pagina Facebook di uno di loro è comparso questo messaggio…

A buon intenditor poche parole.

Buone vacanze e buona lettura a tutti!

Presentazione (Roma Nord) – L’ombra del carrubo

Marcello Loprencipe presenta al pubblico il suo nuovo romanzo “L’ombra del carrubo”.

L’autore ha frequentato gli studi classici, fino a laurearsi in archeologia, partecipando a numerosi scavi con l’università La Sapienza.

Uomo di sport, è stato uno dei pionieri del football americano in Italia. Svolge la professione di consulente finanziario.

Premiato nel 2009 al festival internazionale della poesia a Colmurano,  è co-fondatore della realtà editoriale Campi di Carta, nata nel 2011.

Ha pubblicato:
Si era alzato il vento (2010), Città del Sole Edizioni.
Il contanuvole (2012), Campi di Carta.

Presentazione (Roma Sud) – L’ombra del carrubo

Marcello Loprencipe presenta al pubblico il suo nuovo romanzo “L’ombra del carrubo”.

L’autore ha frequentato gli studi classici, fino a laurearsi in archeologia, partecipando a numerosi scavi con l’università La Sapienza.

Uomo di sport, è stato uno dei pionieri del football americano in Italia. Svolge la professione di consulente finanziario.

Premiato nel 2009 al festival internazionale della poesia a Colmurano,  è co-fondatore della realtà editoriale Campi di Carta, nata nel 2011.

Ha pubblicato:
Si era alzato il vento (2010), Città del Sole Edizioni.
Il contanuvole (2012), Campi di Carta.

Tiriamo le somme…

Ci siamo lasciati alle spalle il 2016, e come ogni anno è tempo di consuntivi. Quale sarà stato il best-seller dell’anno, e quale l’e-book più venduto? Continue reading