Ogni promessa…

Il mese di settembre è terminato, ed è venuto il momento di tenere fede alle promesse fatte.

Avevamo deciso di devolvere il 20% degli incassi del sito e delle vendite di Farfa a favore delle popolazioni del comune di Amatrice, colpite dal sisma del 24 agosto scorso. Continue reading

Lib(e)ri sulla carta 2016

E’ passato un altro anno, e ritorna la piacevole tradizione di quest’incontro con i nostri soci, autori e lettori.

Ancora una volta ci ritroveremo nello splendido borgo che circonda l’abbazia di Farfa per la manifestazione Lib(e)ri sulla carta 2016, la fiera dell’editoria indipendente. L’occasione sarà quella di unire il piacere della lettura ad una giornata da trascorrere in un meraviglioso parco e alla scoperta di un autentico gioiello com’è l’abbazia benedettina intorno a cui il borgo sorge.

Prima di accedere all’abbazia infatti s’incontra il piccolo borgo, sorto per dare ospitalità ai mercanti che si radunavano presso il monastero in occasione dei quindici giorni della famosa fiera organizzata dai monaci benedettini per lo scambio di merci, alimenti, tessuti e cuoi da loro prodotti e lavorati. Nella seconda metà del Cinquecento, il cardinale Alessandro Farnese fece costruire una fontana per migliorare la permanenza dei visitatori.

Il villaggio, con il suo aspetto rustico fatto di case a due piani e botteghe, è stato utilizzato diverse volte come cornice di film e serie televisive, l’ultima delle quali è stata “Il Papa Buono” diretta da Ricky Tognazzi e girata nel 2004. La Fiera di Farfa si è svolta, due volte l’anno, dal Medioevo sino all’Ottocento. Dalla metà del Novecento, si è cercato di recuperare la tradizione della fiera in forma di manifestazioni più moderne, il cui obiettivo resta quello della promozione dei prodotti locali, come nel caso della Fiera dell’olio.

Una bella occasione per una scampagnata fuori porta nel tepore degli ultimi giorni di settembre, con il valore aggiunto della scoperta di libri ed autori che, pur essendo fuori dal “giro che conta”, nulla hanno da invidiare ai nomi più conosciuti dell’editoria italiana ed internazionale…

Un mattone per Amatrice

 

Pensavamo di tornare dalle ferie per rigettarci nel vortice del nostro tran tran quotidiano, invece il terremoto del 24 agosto ci ha lasciato attoniti spettatori di un numero inverosimile di tragedie umane.

Continue reading

Rieccoci a Farfa!

E’ passato un altro anno, e ritorna la piacevole tradizione di quest’incontro con i nostri soci, autori e lettori.

Ancora una volta ci ritroveremo nello splendido borgo che circonda l’abbazia di Farfa per la manifestazione Lib(e)ri sulla carta 2015, la fiera dell’editoria indipendente. L’occasione sarà quella di unire il piacere della lettura ad una giornata da trascorrere in un meraviglioso parco e alla scoperta di un autentico gioiello com’è l’abbazia benedettina intorno a cui il borgo sorge.

Prima di accedere all’abbazia infatti s’incontra il piccolo borgo, sorto per dare ospitalità ai mercanti che si radunavano presso il monastero in occasione dei quindici giorni della famosa fiera organizzata dai monaci benedettini per lo scambio di merci, alimenti, tessuti e cuoi da loro prodotti e lavorati. Nella seconda metà del Cinquecento, il cardinale Alessandro Farnese fece costruire una fontana per migliorare la permanenza dei visitatori.

Il villaggio, con il suo aspetto rustico fatto di case a due piani e botteghe, è stato utilizzato diverse volte come cornice di film e serie televisive, l’ultima delle quali è stata “Il Papa Buono” diretta da Ricky Tognazzi e girata nel 2004. La Fiera di Farfa si è svolta, due volte l’anno, dal Medioevo sino all’Ottocento. Dalla metà del Novecento, si è cercato di recuperare la tradizione della fiera in forma di manifestazioni più moderne, il cui obiettivo resta quello della promozione dei prodotti locali, come nel caso della Fiera dell’olio.

Una bella occasione per una scampagnata fuori porta nel tepore degli ultimi giorni di settembre, con il valore aggiunto della scoperta di libri ed autori che, pur essendo fuori dal “giro che conta”, nulla hanno da invidiare ai nomi più conosciuti dell’editoria italiana ed internazionale…

E, oltre a tutto ciò, domenica la nostra Susanna Schimperna presenterà, nella Sala Polivalente alle 17, il suo ultimo lavoro: un poema scritto a quattro mani insieme al grande, compianto Claudio Rocchi, poema che racconta il loro avvicinamento amoroso e di cui Susanna parla già in un’intervista rilasciata a LaPresse solamente pochi giorni dopo la scomparsa di Claudio. Dopo la presentazione, Susanna si intratterrà presso il nostro stand con tutti coloro che desidereranno interloquire con lei o che vogliano farsi autografare il suo libro.

E, ovviamente, presso il nostro stand troverete anche disponibile tutto il nostro catalogo ed alcuni dei nostri autori. Segnatevi le date in agenda: 18, 19 e 20 settembre. Vi aspettiamo!

Novità sotto l’ombrellone

beach reading resized

E’ tornato il momento di godere del meritato riposo dopo un anno di fatiche e di stress, e come sempre il libro è il nostro compagno di avventure e il generatore di relax delle nostre giornate estive.

Capita però che, prima di godere delle meritate vacanze, ci si prepari già per quando si ritornerà in città, alla piena attività. Così è stato anche per la nostra Associazione, che prima di rallentare per la pausa estiva, ha operato importanti cambiamenti al suo interno.

E’ doveroso innanzi tutto salutare e ringraziare il nostro Presidente dimissionario, Fausto Batella, che ha accompagnato la nostra Associazione nel momento più delicato, quello della nascita e della sua crescita iniziale, e che ora ha deciso di recedere dalla sua carica e di fare – almeno per un po’ – il semplice socio. Passa il testimone a un altro dei fondatori dell’Associazione, Marcello Rodi, che diventa Presidente e che si avvarrà dell’aiuto e del sostegno del suo Vice Marcello Loprencipe.

Un’altra novità fondamentale è stato l’allargamento – previsto dal nostro statuto – del Consiglio Direttivo da tre a quattro membri. Dopo le dimissioni di Fausto, è stata aperta una sorta di mini campagna elettorale tra i soci: si sono candidate Cristina Semprini Cesari e Gianfranca Garavini, così senza alcun bisogno di ballottaggio sono entrate a far parte del nostro Consiglio Direttivo.

Ed ora, insieme a loro e alla loro linfa vitale ricca di entusiasmo ed energia, ci prepariamo a due grandi appuntamenti per settembre: il primo sarà l’uscita del nuovo libro di Susanna Schimperna: “Il mio Volo Magico con Claudio Rocchi”, opera che verrà presentata durante il nostro secondo importante appuntamento. Ovviamente parliamo di Lib(e)ri sulla Carta, la fiera dell’editoria indipendente che si svolgerà dal 18 al 20 settembre nell’incantevole scenario del parco del Borgo di Farfa, in provincia di Rieti.

Allora buone vacanze, ma sempre con un occhio rivolto alla vostra Associazione preferita!

Back in Farfa!

cropped-LSC14-Banner

E’ ormai dal 2012 che l’Associazione Culturale Campi di Carta ha lanciato la sua sfida al mondo della piccola e media editoria. Il suo scopo è quello di fornire agli aspiranti scrittori un mezzo semplice e economico per avere la soddisfazione di vedere pubblicato e distribuito – sia digitalmente che a mezzo carta tramite le librerie online – il frutto del loro lavoro.

In questi due anni non sono mancate le soddisfazioni: scrittori premiati nei concorsi letterari e una continua ricerca della scrittura di qualità, facendo scouting tramite i social network o più semplicemente attraverso i propri soci, lettori appassionati in grado di poter giudicare la qualità di uno scritto.

E per il secondo anno consecutivo Campi di Carta presenterà le sue opere nella Fiera dell’editoria indipendente “Lib(e)ri sulla carta”, organizzata per il sesto anno consecutivo presso l’incantevole Borgo di Farfa nel fine settimana dal 19 al 21 settembre.

Quella che sta prendendo forma è una grandissima edizione di Liberi sulla Carta”, è il commento del direttore della manifestazione Fabrizio Moscato. “La possibilità di portare il festival anche a Rieti grazie alla collaborazione con nuovi soggetti e l’ingresso di nuovi sponsor, il rinnovato dialogo con le Istituzioni che permetterà la salvaguardia della fiera realizzata nell’apprezzatissimo spazio di Farfa, la qualità degli ospiti, l’ennesimo aumento degli editori partecipanti, e anche numerose migliorie sotto l’aspetto logistico ed estetico (penso alla navetta gratuita che collegherà la stazione di Fara Sabina con Farfa nei giorni della fiera, permettendo a tanti romani privi di automobile di raggiungerci comodamente), sono il frutto di un lavoro serio e costante di quanti continuano a credere alla proposta culturale che abbiamo deciso di portare avanti nel 2009”.

L’occasione sarà quella di unire il piacere della lettura ad una giornata da trascorrere in un meraviglioso parco e alla scoperta di un autentico gioiello com’è l’abbazia benedettina intorno a cui il borgo sorge.

Prima di accedere all’abbazia infatti s’incontra il piccolo borgo, sorto per dare ospitalità ai mercanti che si radunavano presso il monastero in occasione dei quindici giorni della famosa fiera organizzata dai monaci benedettini per lo scambio di merci, alimenti, tessuti e cuoi da loro prodotti e lavorati. Nella seconda metà del Cinquecento, il cardinale Alessandro Farnese fece costruire una fontana per migliorare la permanenza dei visitatori. Il villaggio, con il suo aspetto rustico fatto di case a due piani e botteghe, è stato utilizzato diverse volte come cornice di film e serie televisive, l’ultima delle quali è stata “Il Papa Buono” diretta da Ricky Tognazzi e girata nel 2004. La Fiera di Farfa si è svolta, due volte l’anno, dal Medioevo sino all’Ottocento. Dalla metà del Novecento, si è cercato di recuperare la tradizione della fiera in forma di manifestazioni più moderne, il cui obiettivo resta quello della promozione dei prodotti locali, come nel caso della Fiera dell’olio.

In questo magnifico contesto Campi di Carta presenterà il suo catalogo e darà ai visitatori interessati l’opportunità di interloquire con i propri autori: Marcello Rodi, con il suo premiato romanzo “Il Consulente”, Marcello Loprencipe, autore della magnifica favola per adulti “Il Contanuvole”, e uno special event con la dott.ssa Emanuela Scanu ed i suoi ospiti a parlare di fashion, bon ton e corretta nutrizione.

Per coloro che decideranno di intervenire ed acquistare le opere esposte, inoltre, la possibilità di usufruire di sconti fiera ed omaggi.