16^ edizione di Microeditoria

Anche quest’anno Campi di Carta parteciperà a Microeditoria.

La Rassegna della Microeditoria Italiana è una tre giorni di cultura a tutto tondo e un’immersione nel fascino liberty di Villa Mazzotti Biancinelli, a Chiari (Brescia).
Anche l’edizione di quest’anno prenderà le mosse dalla produzione dei piccoli e medi editori italiani e, insieme ai grandi nomi della cultura nazionale, verranno promossi dibattiti e presentazioni di libri intervallati da appuntamenti artistici e musicali.

Il mix perfetto per un weekend d’autunno all’insegna della cultura e dell’arte, ma anche dello svago e dell’intrattenimento. Curata dall’Associazione Culturale l’Impronta, in collaborazione con il Comune di Chiari e il patrocinio della Provincia di Brescia e della Regione Lombardia, Consiglio Regionale della Lombardia e della Consigliera provinciale di Parità, la manifestazione ha luogo ogni Novembre a Chiari, in provincia di Brescia, presso la bellissima cornice di Villa Mazzotti.

Le migliaia di visitatori delle passate edizioni testimoniano il successo crescente di un evento che, di anno in anno, incuriosisce sempre di più il pubblico grazie alle proposte particolari, raffinate e di nicchia, che vengono offerte durante i tre giorni.

Microeditoria

…questa parola identifica quel mondo vivace e stimolante di chi fa l’editore per passione, dedicando ad ogni edizione impegno e tempo senza misura.
Editori micro, ovvero piccoli, per l’entità della loro produzione, ma grandi per la qualità dei loro prodotti e per l’entusiasmo del loro lavoro.

Associazione L’Impronta

15^ Edizione di Microeditoria

Anche quest’anno Campi di Carta parteciperà a Microeditoria.

La Rassegna della Microeditoria Italiana è una tre giorni di cultura a tutto tondo e un’immersione nel fascino liberty di Villa Mazzotti Biancinelli, a Chiari (Brescia). Continue reading

La vittoria di Penelope

Per la prima volta quest’anno, in occasione della fiera Microeditoria, che si terrà a Chiari (BS) dal 10 al 12 novembre, è stato assegnato il premio “Microeditoria di qualità”, realizzato e promosso dall’Associazione L’Impronta e dal Sistema Bibliotecario Sud Ovest Bresciano.

In Italia sono moltissime le case editrici piccole e medie come la nostra associazione, che mandano in stampa meno di 10 titoli all’anno. Si tratta, in termini di numero di editori, della fetta più ampia del panorama editoriale italiano, che però spesso non riesce ad essere conosciuta e valorizzata come dovrebbe. Da qui la decisione di promuovere un marchio che potesse aiutare i lettori ad individuare i migliori prodotti editoriali.

La selezione dei libri è avvenuta grazie alle decisioni di una giuria qualificata e alle schede compilate dagli utenti delle biblioteche della Rete Bibliotecaria Bresciana. Ai lettori è stato chiesto di valutare il coinvolgimento delle opere, l’efficacia della trama o delle soluzioni poetiche, il rigore della ricerca, ma anche di giudicare la copertina.

Quattro le categorie in cui sono stati suddivisi i libri che hanno partecipato al concorso:
NARRATIVA, SAGGISTICA, PER RAGAZZI-PER BAMBINI, POESIA.

Ebbene, proprio in quest’ultima categoria ha trionfato la nostra Cristina Semprini Cesari con il suo “Penelope non abita più qui“. Oltre ad essere una meritata vittoria di Cristina e della sua opera, questo riconoscimento premia anche la nostra continua ricerca della qualità nei contenuti e nella pubblicazione, che ci spinge quotidianamente a tentare, tutti insieme, di migliorare la nostra proposta.

Grazie Cristina per tutto ciò che fai, e ad maiora!

14a Edizione di Microeditoria

Da quest’anno Campi di Carta parteciperà a Microeditoria.

La Rassegna della Microeditoria Italiana è una tre giorni di cultura a tutto tondo e un’immersione nel fascino liberty di Villa Mazzotti Biancinelli, a Chiari (Brescia). Continue reading