Sotto l’ombra del carrubo…

Martedì, come forse tutti saprete, uscirà il nuovo romanzo di Marcello Loprencipe – il suo terzo – intitolato “L’ombra del carrubo”. L’autore ha già programmato due presentazioni a Roma per il suo lavoro: per maggiori informazioni vi invitiamo a consultare la sezione Eventi del nostro sito.

Ma questo lavoro, oltre ad essere l’opera di uno dei fondatori della nostra associazione, è importante anche per altri motivi.

Il primo è che con questo romanzo ci sarà un grande cambiamento nella nostra linea editoriale: prima di tutto il formato dei libri passerà dal 15×21 cm a 13×20, e questo renderà il libro più maneggevole e facilmente consultabile. Inoltre, daremo uno stile costante alle nostre copertine: l’esempio potete apprezzarlo proprio in questo romanzo. La copertina sarà più lineare, con un box che contiene in alto il nome della nostra associazione e in basso il suo logo; nella parte superiore del box ci saranno il nome dell’autore e il titolo dell’opera. Le alette conterranno la sinossi e le note biografiche dell’autore, e la quarta un estratto dal lavoro. Dulcis in fundo, il colore della copertina darà un’immediata indicazione del genere letterario (in questo caso, la narrativa). Speriamo vivamente che questa novità vi risulti gradita.

Il secondo motivo è una ragione che incide direttamente sulla vita dell’associazione. A partire da quest’anno, i nuovi soci prima di poter pubblicare un loro lavoro saranno sottoposti a un periodo di “osservazione”: nel primo semestre della loro affiliazione dovranno dimostrare di voler partecipare fattivamente alle nostre attività, prestando la loro opera per favorire la realizzazione degli scopi per cui questa associazione è nata: quella di pubblicare libri. Potranno dedicarsi ad attività organizzative, o logistiche, o di relazioni pubbliche per favorire lo sviluppo di Campi di Carta. Tale vincolo verrà presto inserito nei termini di iscrizione all’associazione presenti su questo sito.

Approfittiamo anche per rammentare a tutti gli associati che dopo il 28 febbraio coloro che non avranno saldato la loro quota annuale decadranno da soci, e dovranno essere sottoposti alle nuove regole se vorranno riattivare la loro iscrizione.

Buona lettura a tutti.


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes:

<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>